Kyokushin Karate

Kyokushin Karate, che cos’è?

Il Kyokushin Karate è uno stile di Karate fondato dal Maestro Masutatsu Ōyama negli anni ’60.

Lo stile Kyokushin, che significa letteralmente Verità Assoluta, è la sintesi degli studi del Maestro Oyama. Egli, praticando diverse arti marziali sin dalla tenera età, decide di sviluppare uno stile di Karate completo, che affonda le radici nel Karate Tradizionale e che integra con l’aggiunta di tecniche derivanti da altri stili di combattimento come il Judo e la Boxe.

Il Kyokushin Karate prevede il contatto pieno: questo è l’aspetto principale che differenzia questo stile da quello sportivo. Il realismo del combattimento quindi rende necessario un rigoroso programma di allenamento e disciplina, che lavora per potenziare mente e corpo a riconoscere i propri limiti e superarli.

L’allenamento del Kyokushin si suddivide in tre categorie principali: le tecniche base (KIHON), le forme (KATA) e il combattimento (KUMITE). Questi tre aspetti del Kyokushin sono conosciuti come “le tre K” e formano il vero fulcro del Karate.

Il regolamento di gara più diffuso prevede un combattimento a contatto pieno senza protezioni e senza pugni al volto (anche se questi ultimi vengono studiati abbondantemente durante gli allenamenti).
Altri regolamenti di gara sono stati creati nel corso del tempo, i quali prevedono tecniche di proiezione, di lotta a terra e di pugni al viso con guantino (con o senza caschetto).

Fonte: https://www.manueldisabatino.com/kyokushin-karate/