Danze Caraibiche

E-mail Stampa PDF

Danze caraibicheLe danze caraibiche sono balli di coppia che si distinguono in : SALSA, BACHATA e MERENGUE


Ciò che accomuna tutte le danze caraibiche è il fatto che questi sono balli molto semplici, fatti di continui ancheggi che sottolineano il motivo musicale, adatti ad essere danzati anche in discoteca. E forse proprio per questo godono di grande popolarità ma alla base del loro successo c’è un’altra caratteristica: SALSA, BACHATA e MERENGUE mescolano, in modo allegro, ritmo, vivacità e sensualità.
In particolare, la SALSA è uno stile musicale relativamente giovane. Nasce a Cuba tra la fine del 1800 e gli inizio del ‘900. Il porto dell’Avana, nel periodo della colonizzazione, era il punto di arrivo di tutte le navi proveniente dell’Europa; di conseguenza Cuba si ritrovò ad essere popolata da molteplici razze e culture differenti. Alla fine del XIX secolo tra le campagne di Cuba e principalmente a Santiago si andava diffondendo il Son, il ballo delle classi meno abbienti. Nel giro di qualche decennio il Son diventò la musica nazionale cubana. E’ quindi indubbio che la nascita della salsa avvenne a Cuba anche se, come già detto, questo termine venne adottato a New York per identificare il nuovo genere emergente e molto promettente. Il successo della salsa raggiunge l’apice tra gli anni ’60 e ’70, grazie ad un’abile manovra commerciale e ai molti artisti che a New York trovarono l’opportunità di esprimere il loro talento (cosa che invece gli fu negata a Cuba a causa dell’embargo seguito all’ascesa di Fidel Castro al potere). Dopo un breve declino, la salsa ritrova vigore negli anni ’90, conquistando anche l’Europa. (da Ritmodanza.net)

 

 

Flash News

Corso di teatro per tutte le età presso sede Pescara.

 

Danza moderna per adulti a Pescara